Dai, é ora!!

image (5)
C’é una canzone brasiliana molto famosa che dice cosi: “Chi sa agisce e non attende l’accadere..”

Purtroppo ho aspettato tanti anni aspettando che succedesse qualcosa nella mia vita, ero cosi pessimista che non ci provavo neanche, perchè ero convinta che non c’e l’avrei fatta, allora pensavo: “perche dovrei sprecare le mie energie”!!
Quando questo inverno la palestra é rimasta chiusa 3 settimane per trasloco non sapevo cosa fare, eravamo vicini a Natale, e tutte quelle feste che ti “fanno” mangiare un sacco, ero convinta di ingrassare tantissimo, pero mi sono pesata e peso 75 killi..

Giorni fa il mio istruttore mi ha preparato un’allenamento tutto nuovo, che serve per attivare il mio metabolismo e fare un lavoro mirato su: gambe, addome e glutei (chi fosse interessato basta contattarmi qui).

Push the Limit!!

image

 

Tutto si sistemerà l’anno prossimo…

Sopravvissuta alle feste, non ho perso un grammo, ma neanche ingrassata.. Ho buoni propositi per il 2016..

Auguri a tutti di buone feste!!

Un’abbraccio

Ale Paintinger

Ricominciare tutti i giorni, se necessario!!

image (1)

Cambiare la forma fisica è solo ‘una’ parte del processo della perdita di peso e, se, non si cambia modo di pensare, il lavoro sarà incompleto.

Una volta un’amica mi ha detto che la dipendenza del cibo è come quella dell’alcool, è vero, è così, se mangerai un dolce in più in un momento delicato, e se non sarai in grado di fermarti solo in quel pezzo, eco, perdi il controllo e tutto il lavoro!

E cosi ho fatto, ci sono ricaduta sulla vecchia “trappola” mentale, ho avuto momenti di ansia, morale a terra, e cosa è successo ??? ho ripreso peso, sono passata 70 kg a 76 in un mese, che rabbia, odio, ma ora é  inutile piangere sul latte versato, ed io non posso perdere tutto il lavoro, tutta la fatica, le rinunce per perdere peso e poi in un’attimo riprendere un po’..

Dieta + Attività Fisica

dieta-e-atividade-fisicaIniziare una dieta oppure una rieducazione alimentare per molte non è una impresa facile, ci sono diversi fattori che ostacolano spesso la possibilità di avere una vita più sana, come quelli che stanno via per lavoro tutto il giorno oppure il consumo eccessivo di alimenti in scatola e stile di vita sedentario.

Nel mio caso era più una scusa, perché sono una casalinga, ero sempre in’ansia e mangiavo tutto quello che avevo davanti. Ho provato diverse diete folle: quella a punti (la più sana che ho fatto), solo proteine, carboidrati , solo uova, solo patate e quella più disperata “la dieta della Bibbia”, con solo pane e acqua(no comments!!!) ….

In un primo momento perdevo peso molto velocemente, ed ero felice di vedere che dopo 5 giorni riuscivo a perdere 3 chili, anche se mi sentivo malissimo, mal di testa, capogiri, una fame bestiale e poi quando non c’è la facevo più, mi abbuffavo ed eco i chili ritornavano.

Per me, le diete molto drastiche non hanno mai funzionato, preferisco avere un menu che mi dice quello che devo mangiare e la giusta quantità.

Perchè ero grassa…

Prima, vi devo dire che al culmine dei miei 100 chili a gennaio di quest’anno, e un po ‘di più anni fa, io non mi vedevo grassa, non mi guardavo nello specchio, non sceglievo i vestiti che volevo, ma solo quelli che mi stavano, spesso facevo battute sul mio corpo, tutto ciò che accadeva di buono nella mia vita festeggiavo mangiando, oppure perché ero triste, ansiosa, preoccupata, mangiavo per ricordare, per dimenticare, per consolarmi, tutto girava attorno al cibo e tutto “finiva” in cibo nella mia vita, ma, non mi vedevo grassa.

E nonostante l’aspetto “felice”, non mi sono mai intimidita dalle donne più belle, o sentita inferiore a loro, ero infelice, chi mi guardava se ne accorgeva che avevo questa specie di ombra.

Alimenti funzionali..

Gli alimenti detti funzionali o nutraceutici sono quelli ricchi di proprietà benefiche per il nostro organismo come: le vitamine, omega3, omega6, probiotici, antiossidanti, enzimi, oligoelementi, minerali..

Nel corso degli ultimi mesi, io ho dovuto cambiare stile di vita per poter raggiungere obbiettivi come : dimagrire, tonificare, migliorare la salute senza spendere troppo ed allo stesso tempo rafforzare il mio sistema immunologico. Allora ho iniziato a fare una ricerca per inserire nella mia dieta alimenti tipo le noce, semi di chia, farina di semi di lino, integrale ecc. Gli alimenti ricchi in fibra per esempio aiutano a ridurre il colesterolo, hanno una digestione più lenta degli altri, cosi ti saziano di più e quindi ti aiutano a perdere peso in modo sano e senza fare cambiamenti troppo drastici e ti regolano anche l’intestino a chi potesse avere problemi di costipazione.

Ho FAME!! di cosa?

Perché mangio?

Perche ho fame! Una volta quando ero in’ansia io non avevo fame, ma mangiavo, anzi, m’ingozzavo, fino a sentire lo stomaco scoppiare, e quella sensazione sparire. Magari, si, quell’ansia andava via, però dopo quello che rimaneva era un senso di colpa, tristezza, di fallimento, perché non riuscivo a controllarmi, a volte non riuscivo neanche a identificare la fame biologica da quell’emotiva. Mangiavo perché anziché dire che magari avevo bisogno di un’abbraccio, di sentirmi rassicurata, di credere che tutto sarebbe andata bene e quel male,dolore o preoccupazione che mi faceva stare cosi male sarebbe passato.     Quando riusciamo a identificare se abbiamo davvero fame perchè il nostro corpo ne ha bisogno di nutrimento, abbiamo già dato un grosso passo in direzione al cambiamento.

Non é un cammino facile, ma non é neanche impossibile, adesso quando mi sento in’ansia vado in palestra oppure chiamo un’amica, oppure vado a farmi una passeggiata e nei momenti che ho bisogno di masticare qualcosa, mangio una gomma, anche 30 si mi servono..

un’abbraccio,